Dott.ssa Maria Chiara Rossi


Formazione

Formazione di tipo psico-pedagogico, sociologico e giuridico.

Si è laureata in Educatore Professionale presso ESAE Milano il 27.11.2002 con punti 110/110 e lode con tesi “Aspetti affettivi nella relazione con il bambino orfano: analisi e valutazione dell’esperienza presso la scuola Nova Esperança, São Mateus, Brasile ”.
Attualmente laureanda nella facoltà magistrale di SCIENZE PEDAGOGICHE presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “Riccardo Massa”.

Esperienze formative: tirocinio formativo di 800 ore.

Nel 1998 svolge il tirocinio formativo presso i Centri di Aggregazione giovanile “L’Oasi” e “La Piazzetta” in Como. Tirocinio di 400 ore.
L’anno successivo prosegue il tirocinio formativo presso l’Azienda Ospedaliera San Carlo Borromeo, in Milano, reparto di Oncologia Medica – Progetto di “Umanizzazione dell’ospedale”. Tirocinio di 400 ore.

Formazione specifica

Corsi di formazione specifica nell’area dei Disturbi del Neurosviluppo.

Nel 2015 partecipa alla formazione “DSA e funzioni trasversali. La diagnosi di DSA: Ruolo della memoria e dell’attenzione. I DSA e i protocolli riabilitativi per potenziare memoria e attenzione, Milano, Giunti. Docenti Professor Giacomo Stella e Camillo Benso. Ore formazione: 32.
Nel 2015 segue la formazione “La diagnosi clinica del Disturbo del Linguaggio, linee di intervento e la relazione con i Disturbi Specifici dell’Apprendimento”, Torino, Giunti, Docente Professor Giacomo Stella. Ore formazione: 16.
Nel 2016 frequenta la formazione “BES e profili border: l’individuazione e la diagnosi, la valutazione neuropsicologica, l’intervento differenziato sul disturbo della comprensione, disturbi non verbali e funzionamento intellettivo limite”, Milano, Giunti. Docente Professor Cesare Cornoldi. Ore formazione: 16.

Corsi di formazione specifica nell’area dell’Inclusione Scolastica:

Nel 2015 consegue qualifica di “Esperto in analisi della qualità inclusiva nella scuola e nei servizi”. Specializzazione nell’uso dello strumento di autovalutazione dell’Inclusione Scolastica “INDEX per l’INCLUSIONE”(A. Booth e M. Ainscow), Trento, Centro Studi Erickson, Responsabile scientifico e docente professor Roberto Medeghini. Ore formazione: 70.

Esperienze professionali

Dal 2014 e tuttora è Referente per l’Inclusione Scolastica e Consulente Educativa presso il Collegio Gallio di Como (Scuola dell’Infanzia, Scuola Primaria, Scuola Secondaria di primo e secondo grado).
Nel 2015 assume l’incarico di Coordinatrice dell’équipe multidisciplinare per i Disturbi Evolutivi e i Disturbi Specifici di Apprendimento presso il Centro Medico Polispecialistico MediCantù, Cantù (Co) (autorizzato prima certificazione DSA).
Dal 2008 ad oggi offre consulenza e sostegno didattico/pedagogico a minori con DSA e rispettive famiglie.
Nel 2006 coordina il sostegno educativo/didattico a favore di minore con ritardo mentale medio presso Scuola dell’Infanzia “E.Terraneo”, Cascina Amata (Co).
Nel 2005 svolge interventi di prevenzione al disagio giovanile, alle difficoltà scolastiche e alle dipendenze, “Corso benessere”, rivolto a classi della Scuola Secondaria di primo e Secondo grado. Istituto Comprensivo di Sagnino/Monteolempino, Tavernerio, Istituto “Ripamonti”, Como.
Da settembre 2004 per un anno scolastico, assume l’incarico di insegnante di sostegno a favore di alunna disabile (disabilità fisica e visiva) presso la Scuola Secondaria di primo grado “G. Marconi”, Como.
Nel 2004 collabora come assistente responsabile del gruppo per la sperimentazione nelle scuole all’interno del Progetto “UNA SCUOLA PER LA VITA”, promosso dalla Cooperativa Sociale Arca di Como e finanziato dal progetto Scholè, Regione Lombardia, Fondo Sociale Europeo, per la prevenzione e lo studio del fenomeno “Dispersione scolastica”.

Nei mesi di Luglio 2003, 2004, 2005, svolge attività di responsabile educativa e coordinatrice con il Comune di Maslianico (Co) dei Centri Estivi di Campo Solaro (Co) e Maslianico (Co). Utenza minori Scuola Primaria.
Dal 2003 al 2006, si occupa in servizi di Assistenza Domiciliare di coordinare il Progetto Educativo Individualizzato a favore di minore autistico per i Servizi Sociali del Comune di Maslianico (Co).
Dal 2001 al 2005, collabora come responsabile in servizi di Assistenza domiciliare a favore di minori e disabili con problematiche familiari, cognitive e scolastiche per i Servizi Sociali del Comune di Como.
Nel 2001, sviluppa Progetti di prevenzione del disagio giovanile nelle Scuole Statali Secondarie di primo grado di Cantù (Co) e Giussano (Mi).
Nel 2001, riceve l’incarico di responsabile del Progetto di Educativa di Strada presso il Comune di Lomazzo (Co) in collaborazione con il Centro Studi Prospettive, Como.

Esperienze all’estero

Nel 2001, collabora come consulente educativa volontaria promuovendo un Progetto Didattico Educativo volto al supporto delle difficoltà scolastiche con i “meninos de rua”, presso l’Associação de Moradores “Nova Esperança”, Scuola Infanzia, Primaria, Secondaria di primo grado “Egidio Bordoni”, in São Mateus, Brasile.
Nei due anni successivi, nella struttura sopra citata, prosegue il monitoraggio, la supervisione e la valutazione in itinere e finale del Progetto avviato.

Attività di ricerca

Nel 2014 cura l’ingresso del Collegio Gallio nella Rete di Scuole Italiane che utilizzano l’Index per l’Inclusione in coordinamento con il GRIIS (Gruppo di Ricerca Integrazione e Inclusione Scolastica) della Libera Università di Bolzano - http://griisbolzano.wix.com/griis#!ripi/c1ta6.

Da Febbraio 2015 sperimenta nella scuola in cui opera un nuovo strumento di valutazione della Didattica Inclusiva SADI con la supervisione del Professor Roberto Medeghini all’interno del gruppo GRIDS (Gruppo di Ricerca Italiana Disability Studies http://gridsitaly.net/ ).

Nel 2015 interviene al Convegno “La Qualità dell’integrazione scolastica e sociale”, Rimini, Centro Studi Erickson, Sintesi dell’analisi e dei risultati dello strumento SADI, Strumento di autovalutazione della Didattica Inclusiva.

Nel 2016 partecipa alla pubblicazione in lingua inglese del contributo apportato a Progetti sperimentali di Inclusione scolastica in collaborazione con il Centro Studi Erickson e il GRIDS per l’Inclusive Education in Action (L’integrazione Scolastica in Azione – IEA http://www.inclusive-education-in-action.org) sulla piattaforma dell’UNESCO e dell’Agenzia Europea per lo Sviluppo dell’Istruzione degli Alunni Disabili. Progetto denominato: Continuous Training for Teachers in Italy, visibile all’indirizzo http://www.inclusive-education-in-action.org/example-135.html

Dal 2016 e tuttora in corso, partecipa al Progetto di ricerca sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento in collaborazione con ASST Lariana, l’ufficio scolastico di Como e Varese e l’Università degli Studi dell’Insubria. La ricerca si propone un’analisi sul territorio di Como e Varese della presa in carico e del trattamento dei DSA a partire da una sperimentazione che verrà condotta su un campione di scuole.
Attualmente prende parte al progetto internazionale promosso dal Consiglio di Ricerca Canadese per le Scienze Umane e Sociali (Social Sciences and Humanities Research Council of Canada – SSHRC), che vede coinvolti diverse nazioni (Francia, Svizzera, Italia, Belgio e Canada), inerente al confronto tra i paesi sopra citati sui processi inclusivi applicati nelle scuole. Progetto in collaborazione con il gruppo Disability Studies Italy e l’Università di Roma 3.

Nel 2017 e tuttora in corso, collabora al progetto sperimentale di Prevenzione precoce ai Disturbi Specifici dell’Apprendimento, promosso da ASST Lariana, Università Insubria, UST Como/Varese, rappresentando il Collegio Gallio come scuola campione nella classe prima Primaria.

Attività didattiche e formative

Dal 2012 ad oggi offre Consulenza e Formazione a Istituti e Scuole di Como e provincia nonché su territorio nazionale in materia di BES, Inclusione Scolastica e Applicazione di Strumenti di Autovalutazione della qualità inclusiva della scuola – nello specifico Index per l’Inclusione.

Attualmente è responsabile dell’applicazione dell’Index per l’Inclusione negli Istituti Comprensivi Statali di Roma “G. Perlasca”, di Pegognaga (MN) “IC Pegognaga” e di Fino Mornasco (Co) “ICS Fino Mornasco”.

Nel 2016 svolge attività di Formatrice in presenza (sede Formia) e on-line per il Centro Studi Erickson in “Percorso per esperto in analisi della qualità inclusiva della scuola e della didattica”.

Nel 2014 tiene seminari di Pedagogia presso la Scuola Secondaria di secondo grado Istituto Dante Alighieri (Co), distaccamento di Lecco (sede polo universitario Bicocca).

Pubblicazioni

Nel 2017 pubblica un contributo nel testo: “APPLICARE L’INDEX PER L’INCLUSIONE”, Strategie di utilizzo e buone pratiche nella scuola italiana, a cura di Heidrun Demo, Erickson, Trento, 2017